Archivio per febbraio, 2015

Andrea Casale – Tourist in my Hometown (Autoproduzione 2014)

mercoledì, febbraio 25th, 2015

foto - web

di Chiara Belmonte

Andrea Casale giovane cantautore pugliese si cimenta con il suo primo album di brani inediti intitolato Tourist in my Hometown uscito sul finire del 2014. Canzoni d’autore con testi in inglese, le atmosfere sono quelle del pop internazionale e la prova sembra essere molto interessante. Il risultato infatti è un album davvero godibile che non è poi così scontato trovare in Italia. I suoi colleghi infatti spesso sono troppo presi e concentrati con le sonorità di casa nostra, con la scena indipendente oppure quella mainstream del pop più classico di definizione. Casale invece riesce a darci una boccata d’aria fresca in un panorama stantio italiano. Dischi come questi andrebbero diffusi a testa alta da tutti gli addetti ai lavori per cercare di dare un cambio di tendenza ad una scena, quella italiana, che non rischia più e che infatti all’estero non viene mai presa in considerazione più di tanto. L’album di Andrea Casale potrebbe essere invece tranquillamente esportato.

ASCOLTA/ACQUISTA “Tourist in my Hometown” di Andrea Casale

Spotify

https://play.spotify.com/album/5PUNyNR9q1HXWr2HNq6LCS?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open

iTunes

https://itunes.apple.com/us/album/tourist-in-my-hometown/id956510759

CdBaby

http://www.cdbaby.com/cd/andreacasale2

Amazon

http://www.amazon.it/Tourist-My-Hometown-Andrea-Casale/dp/B00S09YY96/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1421932441&sr=8-1&keywords=Andrea+Casale

LINK
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Andrea-Casale/43114053884?fref=ts
Twitter: https://twitter.com/andreacasale88
SoundCloud: https://soundcloud.com/andrea_casale

Andrea Casale – Tourist in my Hometown (Autoproduzione 2014)

mercoledì, febbraio 11th, 2015

cover

La storia è sempre la stessa: trovarsi in l’Italia. Si perchè un disco come quello di Andrea Casale all’estero avrebbe avuto sicuramente più fortuna, ma purtroppo il nostro giovane cantautore pianista pugliese (Taranto classe 1988) è nato in Italia e, anche se è autore di questo pregiatissimo album dal titolo “Tourist in my Hometown”, la musica non è la componente principale della sua vita.

Eppure il disco avrebbe tutte le carte in regola per fare bene e sicuramente lo farà anche qui in Italia forse con un po’ meno di risonanza proprio in virtù del discorso fatto all’inzio.

L’album è composto da otto raffinatissimi brani cantati in inglese dove il pianoforte (suonato dallo stesso Andrea Casale; Livio Bartolo invece ha suonato la chitarra elettrica e Claudio Ciaccioli, che è colui che ha registrato il disco missato poi da Francesco La Sorsa, ha suonato Synth, Basso, Chitarre, Seconde Voci, Programmazioni ed Effettistica) fa da cornice alle melodie che parlano la lingua del pop alla Sufjan Stevens.


Il risultato è riuscitissimo con canzoni davvero godibili che si lasciano ascoltare (più di qualcuna costringe al re-play) e scorrono via veloci in queste fredde giornate d’inverno. Consigliatissimo.

A cura di Rita Ricci

ASCOLTA/ACQUISTA “Tourist in my Hometown” di Andrea Casale

Spotify
https://play.spotify.com/album/5PUNyNR9q1HXWr2HNq6LCS?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open

iTunes
https://itunes.apple.com/us/album/tourist-in-my-hometown/id956510759

CdBaby.com
http://www.cdbaby.com/cd/andreacasale2

Amazon
http://www.amazon.it/Tourist-My-Hometown-Andrea-Casale/dp/B00S09YY96/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1421932441&sr=8-1&keywords=Andrea+Casale

LINK
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Andrea-Casale/43114053884?fref=ts
Twitter: https://twitter.com/andreacasale88
SoundCloud: https://soundcloud.com/andrea_casale

dagolou

This WordPress.com site is the bee's knees

Rock the Shop

stomping...pumping...grinding...thumping..

My Trephine

Locked Lips Also Sink Ships

La Giornalista Scalza

A great WordPress.com site

1 Song 1 Show

a singular show inspired by a solitary song

I(r)Radiati

Con una erre o due?

Daniele Salomone

Archivio online

INDIEgestione

una scorpacciata di indie

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Wunderbar - Siena

"L'uomo prima è meravigliato, poi si muove." (F. Hadjadj)

Newtopia

Free Music for Free People

« A MEGGHIU PAROLA E' CHIDDA CA ◙ SI RICI » || di Gabriele Ener.

Ciò che non siamo in grado di cambiare, dobbiamo provare a descriverlo.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

baseMultimedia

Digital Strategy & Web Marketing

Le Grandi Recensioni

recensioni semiserie di musica, cinema, letteratura eccetera

STRANGE JOURNAL

A great WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: