Simone Olivieri – “My Lungs Are Full Of Sand”

venerdì, febbraio 21st, 2014

La copertina del nuovo ep di Simone Olivieri

A tutti coloro che sono rimasti alle canzoni italiane in stile Sanremo, propongo di aprire gli occhi sulla nuova musica italiana ascoltando questo EP di Simone Olivieri.

Già ormai alla terza fatica, il cantautore romano pubblica il nuovo “My Lungs Are Full Of Sand”, quattro tracce di rock alternativo, ricche di personalità e semplicità.

In realtà, questa raccolta di italiano sembrerebbe avere ben poco: testi in inglese sullo stile dei Beatles e chitarra acustica che fa molto alternative-rock; la linea seguita è quella dei Sigur Ròs, gruppo islandese che ha reso l’alternative molto di moda negli ultimi anni. Il tocco italiano, però, si sente; non tanto nella voce di Simone quanto negli arrangiamenti dei pezzi che riportano alla mente i tipici suoni della tradizione nostrana. Ciò che ne viene fuori è una specie di folk, molto particolare ed interessante.

La voce giovane e fresca del cantante si amalgama perfettamente con gli arrangiamenti semplici ed allegri, formati da molti strumenti (armonica, fisarmonica, harmonium..) sui quali spicca la semplicità della chitarra acustica. Una nota particolare va ai testi, che trasportano ad una dimensione onirica, quasi psichedelica.

Simone Olivieri

L’EP si apre con “Play Along”, una canzone spensierata con tanto di video ufficiale su YouTube (ce ne sono molti altri di Simone Olivieri e consiglio di darci un’occhiata).

Molto più peculiare ed interessante è “Corner Shapes”, contenuta anch’essa in “My Lungs Are Full Of Sand”: è quasi un walzer, riporta alla mente le sagre di paese; la voce è leggera, giovane, senza pretese. Da questo ultimo lavoro si evince la piega che Simone vuole dare alla sua carriera: rispetto alle canzoni pubblicate gli anni scorsi infatti, il sound è più maturo, più personale e sicuro, così come anche la voce; inoltre, aggiungere alla nuda chitarra il suono degli altri strumenti è stata un’idea vincente e personale, che fa risultare i brani meno semplici e più sullo stile dell’alternative-folk.

Concludendo, ritengo che “My Lungs Are Full Of Sand” sia da ascoltare, nella convinzione che questo artista possa sicuramente migliorare ancora e trasformarsi da pietra grezza a punta di diamante del panorama alternative italiano.

https://www.facebook.com/simone.olivieri.musica

https://soundcloud.com/simoneolivieri

http://www.youtube.com/user/SimoneOlivieriVideo

Annunci

Un commento su “Simone Olivieri – “My Lungs Are Full Of Sand”

  1. If you are going for most excellent contents llike
    me, simply paay a visit this web page every day because it gives feature contents, thanks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dagolou

This WordPress.com site is the bee's knees

Rock the Shop

stomping...pumping...grinding...thumping..

My Trephine

Locked Lips Also Sink Ships

La Giornalista Scalza

A great WordPress.com site

1 Song 1 Show

a singular show inspired by a solitary song

I(r)Radiati

Con una erre o due?

Daniele Salomone

Archivio online

INDIEgestione

una scorpacciata di indie

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Wunderbar - Siena

"L'uomo prima è meravigliato, poi si muove." (F. Hadjadj)

Newtopia

Free Music for Free People

« A MEGGHIU PAROLA E' CHIDDA CA ◙ SI RICI » || di Gabriele Ener.

Ciò che non siamo in grado di cambiare, dobbiamo provare a descriverlo.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

baseMultimedia

Digital Strategy & Web Marketing

Le Grandi Recensioni

recensioni semiserie di musica, cinema, letteratura eccetera

STRANGE JOURNAL

A great WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: